marostica notizie

LE COMPETENZE PER UN CAPACE DIRETTORE DELLA BIBLIOTECA DI MAROSTICA CI SONO IN CINZIA BATTISTELLO

Sarebbe ora di finirla di cercare soluzioni fantasiose e inconcludenti quando le persone ci sono a portata di mano. Tant’è che oggi chi era stata individuata come bibliotecaria pur dipendete di una Coop, se ne è andata, probabilmente non vedendo prospettive, in un ruolo estraneo al personale del Comune.Noi ci siamo guardati il curriculum del direttore della biblioteca di Bassano che sta facendo una ottima attività. Il Dr. Stefano Pagliantini, del 1968, è giornalista e dal 2011 Capo del Servizio della Biblioteca di Bassano. Ha maturato una grossa esperienza relazionale-culturale operando per anni con Opera Estate. Quindi è una persona di relazioni culturali che sono la base per costruire una programmazione culturale operativa.I suoi compiti sono:

  • Coordinamento del Servizio
  • Cura e conservazione del patrimonio storico
  • Progettazione iniziative culturali e di promozione alla lettura
  • Cura della comunicazione del servizio

L’importanza per Marostica di una simile figura è forse maggiore e indispensabile perché manca oggi una qualsiasi professionalità che sia di riferimento per la programmazione culturale nella struttura comunale.
Ora la Battistello, laureata in lettere a Venezia, conosce perfettamente la storia culturale di Marostica ed ha una lunga esperienza di programmazione di attività come Presidente della pro Marostica oltre che del Gruppo Umoristi a Marostica. Come lavoro poi opera nell’ambito della formazione professionale. È la figura professionale ideale per svolgere l’attività di direttore della biblioteca coordinando anche il personale in essere. Ma soprattutto avendo anche svolto l’attività di coordinatrice della Consulta delle associazioni, con la capacità quindi di rafforzare e valorizzare la peculiarità tipica di Marostica, cioè l’associazionismo.
Osservatorio Economico Sociale di Marostica