marostica notizie

MAURIZIO VEDOVELLO, CASA DEL CAFFÈ DI MAROSTICA, BECCO E BASTONATO DAL TRIO CUMAN, XAUSA E CORTESE

Allora si fa la grande manifestazione in onore di Prospero Alpini. Interviene l’ambasciatrice dell’Etiopia, vera e unica protagonista dell’evento con il suo discorso. E chi si invita come rappresentante per il caffè? Il triestino Illy, ignorando completamente la realtà locale. Infatti a Marostica c’è la realtà della Casa del Caffè di Maurizio Vedovello e la torrefazione Marosticana Caffè del fratello Luigi.Quale momento migliore per promuovere la realtà economica locale del caffè che tra l’altro offre il caffè di Prospero Alpini 100% Arabica con bassa acidità che proviene proprio dall’Etiopia? E forse solo alcuni cittadini di Marostica lo sanno.
Invece di appunto evidenziare e sviluppare la realtà locale i “maghi delle mascherate” Cuman, Xausa e Cortese invitano il triestino e concorrente Illy. A Maurizio Vedovello danno si’ la mascherata con il medaglione, ma poi lo mettono a fare il cameriere per preparare il caffè per gli ospiti. E crediamo lo abbia fatto gratis. Personalmente avremmo preso il mitra.
E non solo. Gli fanno fare anche il “Prosperino”, un nuovo prodotto a base di caffè e trionfalmente lo annunciano.Per capirci a che livello di esaltazione personale siamo, noi eravamo a prendere il caffè da Maurizio ed entra in negozio una persona chiedendo del Prosperino.Ora l’idea di un nuovo prodotto è interessante e valida. Ma la regola prima del serio marketing, non della pagliacciata, è di dare l’annuncio quando il prodotto è in vendita o perlomeno dire quando sarebbe stato reperibile.Naturalmente il prodotto non era il vendita ed il futuro cliente se ne è andato scornato.
Quindi si è fatto un evento fine a se stesso solo per la gloria del trio e per la nuova presidente della “mascherata” del caffè, la solita, per noi out of the market, Cuman.
Quindi non si è fatto, come suggerito, un Club del Caffè cui iscrivere i marosticensi ed i visitatori di Marostica e creando una vera operazione di marketing e poi addirittura si trascura la realtà locale invitando una rappresentante di Illy, che fatto il suo pistolotto se ne è andata. Siamo proprio alla follia. Quando cambierà la musica?
Osservatorio Economico Sociale di Marostica