marostica notizie

DOVE SONO LE “ SARDINE” A MAROSTICA?

Voi vi immaginate una città in cui un Sindaco sa appena appena fare un discorso e che con la sua giunta comunale fa querele intimidatorie con delibere diffamatorie contro la libertà di parola sancita dalla Costituzione avvallando la gestione della precedente amministrazione, un assessore ai lavori pubblici che lo è già stato con Bertazzo, un assessore al bilancio “esterno” che lo nasconde per evitare che i cittadini sappiano la verità. E poi un Consiglio Comunale senza una reale opposizione, anche perché il M5S è sparito dietro una sputtanante storia di gestione di un albergo per immigrati. E quando dicemmo che non era il caso che l’ex consigliere ci mettesse ancora la faccia, siamo stati querelati pure da lui. La cosa comica è che tale querela è stata subito respinta dal giudice come improponibile. Ma intanto, non conoscendo neanche le regole, ci si prova.
Insomma a Marostica le sardine dovrebbero spazzare via una situazione incredibile. E ricreare un contesto politico credibile.
Noi con questi quasi quattro anni di blog abbiamo seminato informazioni e “letture” diverse da quello che veniva propinato. Perché le nostre origini “politiche” nascono dal movimento libertario che fu il ‘68. Quello per il diritto allo studio, lo Statuto dei lavoratori, l’emancipazione femminile, il divorzio, la non discriminazione politica, la tutela dell’ambiente, la scoperta del viaggiare e tante altre libertà che oggi diamo per scontate. Insomma la fine dell’esclusivo Dio, Patria e Famiglia.Per noi non si può tornare indietro. Per questo siamo un momento informativo pronto a sostenere tutto quello che è chiaramente in favore di una comunità aperta e democratica.Quando apparve la novità della candidatura Mozzo lo sostenemmo contro la vecchia politica dannosa per la Comunità. Mai avremmo pensato in una mutazione genetica di un giovane diventato vecchio “marpione” in una logica che non ci appartiene.
Quindi viva le sardine anche a Marostica, se hanno il coraggio di metterci la faccia, come noi.
Osservatorio Economico Sociale di Marostica