marostica notizie

LA PROGETTAZIONE CON LE MODALITÀ DEL CARCIOFO PER IL RISTORANTE DEL CASTELLO. E CHI PAGA IL DANNO ERARIALE?

Il 25/07/2019, dopo che già da fine 2018 il ristorante era chiuso, viene approvato il progetto definitivo per la ristrutturazione del ristorante del Castello Superiore a cura dell’arch. Francesca Furlanetto, dipendente del Comune, per un totale di 670.000 euro.

Il 22/08/2019 viene dato l’incarico allo Studio TIXIA per la progettazione esecutiva architettonica e strutturale dei lavori di ristrutturazione del ristorante.
Ora il 04/03/2020 viene assegnato l’incarico, sempre allo studio TIXIA, per la progettazione esecutiva e strutturale della scala e del ballatoio del ristorante.

Ma perché non è stata fatta subito una progettazione complessiva?
Perché invece una progettazione al carciofo, foglia dopo foglia?

Quando inizieranno e finiranno i lavori?

Quanti soldi perderà il Comune per i mancati introiti dell’affitto (erano 85.000 euro all’anno)?

Ma non è questo un danno erariale?

Ma l’Ufficio Tecnico del Comune non ha anche il compito di salvaguardare i beni comunali con tempi certi?

Perché Matteo Mozzo, sindaco fantasma di Marostica, è tutto preso a rompere i maroni ai cittadini con nuovi parcheggi a pagamento, chiudendo la storica e utile fermata dei bus e “sforbiciando” le piante di via Pizzamano?

Osservatorio Economico Sociale di Marostica