marostica notizie

ZAIA CAPISCE AL VOLO IL VIROLOGO CRISANTI PERCHÉ LAUREATO IN SCIENZE DELLA PRODUZIONE ANIMALE ALL’UNIVERSITÀ DI UDINE. NON È UN PIRLA DELLA POLITICA.

Ci siamo chiesti perché Luca Zaia abbia reagito immediatamente alla telefonata del virologo Crisanti. Non per simpatia o ragioni politiche, ma perché laureato in Scienze della Produzione Animale presso la Facoltà di Medicina Veterinaria nell’Università di Udine.
Quindi Zaia conosce le malattie degli animali e sa cosa è un virus. Non è un laureato in politichese. Tra Zaia e Crisanti c’era la base di un linguaggio comune. Crisanti non ha dovuto fare al governatore una educazione su cosa è un virus, perché Zaia aveva fatto i suoi bravi esami all’università sulle malattie degli animali e quindi anche sui virus. E ne sapeva la estrema pericolosità. Non occorreva che telefonasse a Salvini.
Ecco un evidente esempio dell’importanza delle competenze. Un dialogo che poteva sembrare difficile con una telefonata si è semplificato attraverso una base culturale
comune.

Adesso sembra che Zaia sia il genio politico che capisce senza alcun tipo di conoscenza specifica.
Zaia invece prende le giuste decisioni perché ha una laurea in veterinaria, come la laurea in medicina per gli animali. Certamente la Lanzarin, assessore alla Sanità, con il diploma di interprete, mai avrebbe compreso la problematica e si sarebbe lasciata influenzare solo da ragioni politiche.

Bravo Zaia che hai utilizzato in eccellente modo le tue conoscenze universitarie. Dovresti però dirlo in modo da non essere scambiato per un mago o peggio ancora un ciarlatano fortunato. Il giusto modo per meritarsi la carriera politica con le competenze.

Osservatorio Economico Sociale di Marostica