marostica notizie

SON TORNATI, SON TORNATI I GEOMETRI ED I RAGIONIERI DEGLI ANNI ‘60 A MAROSTICA. COME LE STREGHE.

Ve li ricordate i geometri che costruivano le casette senza un minimo di stile e i ragionieri che nelle fabbrichette si inventavano mille modi per fare il “nero”? Erano gli anni ‘60 del boom economico per cui bisognava avere quattro mura di casa propria e cominciare a fare schei senza pagare le tasse. Due erano le figure storiche nell’economia: i geometri ed i ragionieri.

I primi pensavano a cementificare senza alcun criterio urbanistico ed entrare in Consiglio Comunale e nelle commissioni edilizia per fare i loro affari. I secondi sentivano l’ondata dei soldi arrivare nelle fabbrichette e cercavano di fottere lo Stato. E in azienda si sentivano i re per poi crepare appena andavano in pensione perché si accorgevano di non essere nessuno e che il loro potere era solo servile. Infatti chi li riveriva più?

Ovviamente erano geometri e ragionieri che, nella maggioranza, della cultura e dell’educazione civica non sapevano che farsene.

A Marostica oggi siamo tornati a quei tempi ed in modo arrogante. Chi realmente comanda sono un geometra ed un ragioniere. Di cultura e laurea in Giunta non c’è l’ombra. E sia ben chiaro non siamo contro chi non ha la sua bella laurea. Diciamo semplicemente che oggi i tempi sono completamente cambiati per cui senza un “degree” adesso non vai da nessuna parte. Men che meno in posti di responsabilità. Perché un laurea non solo da’ competenze, ma apre la mente e offre un metodo di lavoro. Solo la politica oggi ti offre un lavoro senza niente. Con risultati disastrosi. Ma permette di fare le cordate di “amiconi” per essere eletti. Tutti gli altri lavori mica li trovi così.

Il PD è l’unico che in Consiglio Comunale schiera ben due laureati, uno anche con una eccellente esperienza politica-professionale, e dovrebbero fare faville. Ma sono persone ormai spente probabilmente consumate da eterne mediazioni e senza coraggio di battersi a viso aperto per delle convinzioni che dovrebbero avere. Giuste o sbagliate che siano.

Così è la realtà a Marostica che continua a produrre una politica senza senso, competenza e cultura, chiusa ad ogni dibattito per il rischio di dimostrare la propria ignoranza.
Geometri e ragionieri son proprio tornati, come le streghe.

Osservatorio Economico Sociale di Marostica