marostica notizie

GLI “STREGONI” DI MAROSTICA MOZZO E COLOSSO TRASFORMANO I SASSI IN SCHEI. IL MIRACOLO RACCONTATO. IL PD ATTENDE LA VERIFICA ECCLESIASTICA.

Nella nostra vita professionale di cose ne abbiamo viste tante. Ma questa è una novità assoluta. I ricavi di Marostica per il 2019. sono 9.083.285,42 euro. Erano 9.740.499,21 nel 2018. Quindi la differenza in meno di ricavi è di 657.213,79 euro.

Ora siccome i costi sono rimasti uguali, come si poteva coprire il buco, non avendo ridotto i costi in modo analogo? Con la magia! Infatti Mozzo e Colosso sono i due nuovi personaggi della Partita a Scacchi e rappresentano la stregoneria, la magia. Cioè quelli che inventano le soluzioni impossibili.

Infatti dopo una rapida escursione a Pontida per approvvigionarsi degli ingredienti magici, sono rientrati di notte ed hanno cominciato a buttare nel pentolone magico i sassi delle Mura. Una grossa fatica, anche perché bisognava stare attenti che la Compagnia delle Mura non scoprisse il marchingegno. I soldi scaturiti dalla magia, pari alla incredibile cifra di oltre 5 milioni di euro, poi li hanno depositati nell’unico sportello della Nuova Banca Popolare di Marostica.

Il giorno dopo hanno fatto un figurone in Consiglio Comunale, davanti alle minoranze che avevano chiesto le dimissioni per palese incapacità di gestire un Comune. Hanno presentato un utile di 4.558.257,11 euro invece che una perdita di 581.000 euro. Utile pari al 50% dei ricavi. Il Comune di Marostica è una delle migliori aziende al mondo!

E comunque sarà la telenovela dell’estate. Era dall’epoca del Beato Lorenzino che non succedevano miracoli a Marostica. Infatti quelli del PD, cattolici ferventi, non avevano capito che fosse stregoneria, ma il miracolo dei Santi Matteo ed Enzo. Però per prudenza si sono astenuti, in attesa della verifica ecclesiastica.

Il problema, che i protagonisti non hanno capito, è che al Diavolo si paga sempre un pegno.

Osservatorio Economico Sociale di Marostica