marostica notizie

COME È ANDATO LO “SBARACCO” A MAROSTICA? Il COPIA ED INCOLLA DA SCHIO DI NICOLA MINELLI, IL MANAGER DI MOZZO

Importato da Schio, allo “sbaracco” si è aggiunto lo “scacco matto” ed è arrivato anche a Marostica. Copiato insomma. Infatti Nicola Minelli oltre che di Marostica è manager del distretto commerciale di Schio. Sempre finanziato dalla Regione.
Può stare bene. Indubbiamente è stata una iniziativa che ha animato il centro di Marostica soprattutto il sabato sera. Ma a nostro parere l’esperienza maturata a Schio non è servita a molto. Si tratta di un copia incolla con cambio di nome. Nessun sforzo di miglioramento.

Infatti ancora una volta notiamo parecchia improvvisazione. Ma possibile che non si possano seguire delle regole normali di marketing?
Prima di tutto è mancata la comunicazione. Anche utilizzando in maniera massiccia i social. Anche perché è fuor di dubbio che la piazza di Marostica attira da tutta la provincia più di qualsiasi centro commerciale per un semplice “salto”, una visita, un caffè, un aperitivo, un brunch. Poi andavano dedicate almeno due giornate.
Infine non c’è stato un vero coordinamento dell’iniziativa. Se si voleva rendere il centro storico come un centro commerciale, andava formulata una offerta. Non solo di sconto. Cioè ci doveva essere un volantino in cui ogni negozio avrebbe dovuto presentare un articolo in offerta da “sbaracco”. Magari anche con l’offerta di un pranzo o cena. Come normalmente avviene nelle vendite promozionali.

A queste osservazioni si risponde che è stato fatto un tentativo. Ma a maggior ragione tutto deve essere progettato con le massime regole. Non si può improvvisare altrimenti è poi difficile fare delle valutazioni. E poi già la manifestazione era stata organizzata in altra città.
Comunque ci sembra che siamo sulla strada giusta per valorizzare sempre più la nostra cittadina.
E a proposito quei buoni distribuiti dai negozianti per il materiale didattico per la scuola, che fine hanno fatto? Quale risultato è stato ottenuto? Il marketing è fatto di numeri e risultati. Non immagine per la “politica” di Mozzo. Minelli lo sa?

Osservatorio Economico Sociale di Marostica