marostica notizie

LE PALLOTTOLE PER AMMAZZARE SONO LA DIFFERENZA TRA AJIJIC IN MESSICO E MAROSTICA.

E non è una differenza da poco. La dimensione per abitanti è la stessa. Ad Ajijic però il 50% degli abitanti sono pensionati americani e canadesi con la loro casa, piscina e macchina. Dove vivo la casetta è di una canadese che c’è l’ha affittata. Come le case vicine si entra da un cancello di metallo e la casa è circondata da un alto muro con sopra il filo spinato. Il pericolo di ladri è sempre presente. La casa è ad un piano, anche per ragioni antisismiche, con un bel giardino,colorato da tanti fiori. Lungo la costa del lago Chapala, il più grande del Messico, sono tante le case simili in diverse cittadine. La zona è famosa in America per il clima ideale (siamo ai Tropici a 1.500 metri di altitudine) per una persona anziana, oltre evidentemente per il costo della vita molto conveniente.

Lo scorso anno si andava a mangiare pesce in una trattoria di amici, proprio in centro di Ajijic. Lui, spagnolo, aveva sposato una messicana e faceva il cuoco. Bella famiglia con due ragazzini. Andavamo in piscina insieme. Quest’anno non ci sono più. Sono scappati in Spagna dopo aver ricevuto la minaccia di rapimento dei figli se non pagavano la “protezione”.

Abbastanza vicino a casa proprio di fronte al Wallmart, c’era un posto dove facevano la pizza migliore che io abbia mai mangiato in vita mia. Una volta alla settimana ero lì. Il 2 dicembre davanti al ristorante è sceso un uomo da una camionetta bianca e pistola in pugno ha sparato alla fronte al proprietario davanti alla moglie ed alla giovane figlia.

Le attività economiche sorte intorno alla presenza di numerosi stranieri sono quindi sotto il rigoroso controllo della malavita. Come avviene spesso in alcune regioni del sud Italia. Con più ferocia, però. Qui sparano senza misericordia. Da noi bruciano le cose.

Sette – otto anni fa il cartello della droga aveva scelto Ajijic come luogo di transito per la cocaina. C’è stato il fuggi fuggi quasi generale da parte degli americani. Però è intervenuto l’esercito messicano a sistemare le cose. Le autorità non potevano permettersi l’assenza dei ricchi stranieri, che in qualche modo sono protetti, dato il loro rilevante peso economico sull’economia locale. Danno lavoro ad un sacco di gente.

Ajijic non è poi tanto una eccezione di come si vive ancora in buona parte del mondo, dominato dalla delinquenza.
Non ci accorgiamo che in fin dei conti Marostica è un Paradiso. Non esiste un potere malavitoso che “protegge” l’economia.

Ecco quindi una ragione in più perché a Marostica si diffonda una cultura del vivere che valorizzi il vicinato nel controllo del territorio per evitare ogni sorpresa, data anche la mobilità delle persone oggi. E la presenza della Pedemontana che favorisce la fuga.
E poi è indispensabile una gestione politica della nostra cittadina seria ed efficiente con la piena partecipazione di tutti. Per essere da esempio.

Osservatorio Economico Sociale di Marostica