marostica notizie

DA 64 DIPENDENTI NEL 2020 A 82 NEL 2021 AL COMUNE DI MAROSTICA CHE INTANTO PAGA 77.276,06 EURO DI INCENTIVI.

Con la liquidazione dell’Unione Montana Marosticense rientrano nel 2021 i dipendenti per i servizi condivisi con gli altri comuni. Quindi il Comune di Marostica avrà un totale di 82 dipendenti nel 2021 rispetto ai 64 dello scorso anno.

Intanto vengono pagati i premi 2019. A 57 dipendenti vanno 62.415,62 euro, mentre ai 5 capi area vanno 14.860,44. Per un totale di 77.276,06 euro.

Nel 2021 ci sarà la riorganizzazione della struttura comunale prevista dal nuovo segretario comunale Lavedini, che rispetto ai precedenti sembra avere le caratteristiche professionali per la sua attuazione. Non è un semplice verificatore di carte. Ricordiamo che l’organizzazione di un Comune, particolarmente piccolo come Marostica, è fondamentale per la realizzazioni di attività e programmi, indipendentemente dai personaggi politici al governo che oggi ci sono e domani no. Da anni sosteniamo che esiste una criticità organizzativa nel Comune.

E l’organizzazione si basa sulle persone che devono essere qualificate e motivate. Di questo una politica con al potere personaggi senza reali competenze spesso non ne tiene conto ed a questo deve in gran parte supplire la figura del segretario generale che di fatto è come un direttore generale di azienda, responsabile quindi della gestione e del buon funzionamento della “macchina” comunale. Una figura professionale quindi che deve essere anche in grado di bloccare operazioni fallimentari, come l’appalto per il cambio del gestore del gas o spreco di soldi per querele intimidatorie e scritte in modo “mafioso” fatte da Giunte sotto acculturate in termini di conoscenza dei diritti civili, e non un semplice azzeccagarbugli sempre accondiscendente ai vari politici di turno.

Osservatorio Economico Sociale di Marostica