marostica notizie

WALTER MORESCO & LORY MARCUCCI SI AMANO TROPPO PER NON GODERE INSIEME CON LE QUERELE. E POI C’È IL DUO MARGHERITA E MARA CHE “CANTA” DAI CARABINIERI

Ci siamo andati a vedere i documenti per la querela presentata da Walter Moresco & C. che ricordiamo è da anni il fidanzato di Lory Martucci, la boss della pagina fb concorrente però con la “c” minuscola.
Innanzitutto per l’art. 124 del codice penale una denuncia per essere valida deve essere fatta entro 3 mesi dalla conoscenza dei fatti. Ora nei documenti presentati risulta che il dibattito sotto accusa si è svolto tra il 2014 e 2015. Poi c’è stata la discussione associata ai lavori vicino alle Mura con la pubblicazione dell’articolo del prof. Scuro. Ma è un’altra storia.
La denuncia è stata presentata il 22 novembre 2017. Il Pubblico Ministero chiede l’archiviazione il 22 settembre 2020. La “famiglia” impugna la decisone per andare davanti al giudice costringendo i “probi” cittadini di Marostica a pagarsi l’avvocato per niente. Il risultato è già scritto. È solo una vendetta.
Noi abbiamo solo sostenuto che le leggi prevedono il sequestro delle proprietà se non vengono rispettate. È per questo che il Walter & C. su spinta della Lory, che si dà da fare per architettare a tutto gas le cosiddette prove, ci querela. Una vera provocazione legale.

Ma il problema è che hanno perso il treno, oltre alla inconsistenza delle accuse. Infatti la Lory è iscritta a Sei di Marostica se…nel 2014 e quindi conosce il dibattito come ovviamente pure il fidanzato Walter. Monica Moresco è iscritta dal 22/08/2016 e Mara Moresco dal 18/09/2016. Quindi è da quelle date che possono accedere a Sei di Marostica se..Ma riteniamo che la Lory, data la sua frenetica attività difensiva dal 2014 della famiglia Moresco, abbia sicuramente sempre informato il gruppo di “famigliari “. Non si è mica svegliata nel 2017, avvisando il Walter come lei afferma.

E la querela riguarda solo la vicenda dell’edificio di Via Mazzini, ma furbescamente il Walter & C. inserisce nella denuncia una pagina che non ha niente a che vedere con la questione ed è un dialogo avvenuto il 27/08/2017 tra lui ed una persona querelata, ma su una questione completamente differente, che è quella delle Mura. Ovviamente è il tentativo di cercare di non far scadere la querela, ben sapendo dei tempi scaduti. Siamo proprio alla frutta. Questi Moresco credono di aver a che fare con degli imbecilli allocchi e di essere gli “intelligentoni” di turno. Probabilmente hanno solo più soldi di noi di cui fanno vanto anche con la scelta del loro nuovo avvocato. Quello specializzato nella difesa dei narcotrafficanti.

Osservatorio Economico Sociale di Marostica